Una Cooperativa di sarte per l’emancipazione femminile a Chikopelo

Nel 2021 è nata finalmente la Cooperativa Swala, riconosciuta dal Distretto di Bahi. Con la trasformazione della scuola di Arti e Mestieri di Chikopelo in scuola secondaria, il lavoro del Progetto Swala si è indirizzato verso la creazione di una cooperativa di sarte per garantire l’emancipazione femminile nel villaggio dove è nato il progetto.

OBIETTIVO: 

Raccogliere 5.000,00€.

L’intero ricavato di questa campagna sarà devoluto al gruppo di sarte per sostenere l’acquisto di macchine e materiali necessari a migliorare la qualità dei capi che vengono da loro realizzati e renderle quindi più competitive sul mercato. Attualmente infatti le sarte utilizzano i propri macchinari o quelli della scuola che sono però ormai vecchi.

Cos’è SWALA?

Da moltissimi anni il CMSR, attraverso diversi progetti, sostiene la crescita e lo sviluppo del villaggio di Chikopelo, nella regione di Dodoma. Una delle iniziative più recenti è il Progetto Swala: nato per supportare la scuola di Arti e Mestieri Don Carlo Leoni, oggi mira a supportare un gruppo di sarte che producono artigianalmente accessori e abbigliamento poi venduti dal CMSR in Italia presso la Bottega del Mondo di Livorno e dal CMSR-TZ presso i mercati locali.

Esigenze del gruppo:

Il gruppo attualmente attivo in modo informale intende iscriversi al Registro Distrettuale come Cooperativa per accedere a piccoli finanziamenti governativi, che lo renderebbe autonomo sia nella produzione dei manufatti da inviare in Italia che, soprattutto, per aumentare la propria presenza nel mercato locale. Purtroppo gli strumenti che fin ad ora hanno utilizzato per lavorare sono obsoleti e non adatti alla confezione di alcuni capi di sartoria, molto richiesti in Tanzania.

Questa campagna mira proprio a facilitare questo primo passaggio verso l’indipendenza raccogliendo i fondi necessari all’acquisto di materiali e macchine che permettano al gruppo di aumentare la qualità dei loro prodotti e a velocizzare i tempi di realizzazione.

Quali prodotti è possibile acquistare?

I prodotti del catalogo del Progetto Swala Social 2021 sono abiti, accessori e oggetti per la casa realizzati in tessuti tanzaniani. È possibile sfogliare il catalogo online al seguente link: CATALOGO ONLINE 2021 “PROGETTO SWALA SOCIAL”.

Per ogni prodotto scelto non sarà possibile scegliere la fantasia delle stoffe usate e le foto del catalogo sono solo a titolo dimostrativo.

Come ordinare?

Fino al 30 aprile 2021 sarà possibile ordinare le nostre creazioni all’indirizzo: ordini.progettoswala@gmail.com o su WhatsApp al numero 3517150507 a fronte di una donazione al progetto.

Nel mese di maggio inizierà la produzione dei capi ordinati, che saranno disponibili a Livorno a giugno per poi essere spediti (costi di spedizione 8,00 € in tutta Italia).

Il pagamento dovrà essere fatto al momento dell’ordine entro il 30 aprile 2021 con bonifico all’IBAN  IT 15 I 030 690 960 610 00000 10541 CENTRO MONDIALITA’ SVILUPPO RECIPROCO – INTESA SAN PAOLO – con causale: “Donazione Progetto Swala Social 2021”.

Ogni 50,00 € di spesa in prodotti sarà donata una Mascherina Lukali.

Per ordinare o avere qualsiasi tipo di informazione scrivi all’indirizzo mail: ordini.progettoswala@gmail.com oppure su WhatsApp al numero 3517150507.