RACCOLTA TAPPI

Dall’Acqua per l’Acqua

Il ciclo dei tappi

La raccolta dei tappi di plastica è nata da un’iniziativa della Caritas Diocesana di Livorno, in collaborazione con la ditta Galletti Ecoservice, impegnata nella raccolta e trasporto di rifiuti speciali, nel riciclaggio e stoccaggio di materiali plastici.

Dal 2003 il Centro Mondialità Sviluppo Reciproco ha assunto la gestione e il coordinamento dell’iniziativa, che ha come obiettivo il sostegno ai progetti di approvvigionamento idrico che portiamo avanti nella Regione di Dodoma in Tanzania.

I Tappi che raccogliamo ogni anno in tutta Italia vengono venduti a ditte che riciclano la plastica per creare oggetti di uso comune.

Con il ricavato della vendita, il CMSR costruisce pozzi e acquedotti nelle regioni aride della Tanzania.

Non tutti i tappi sono uguali!

Vanno bene i tappi di bottiglie, dentifrici, shampoo, pennarelli, detersivi, formaggi spalmabili, contenitori alimentari, ma anche le capsule delle uova di cioccolata.

Non vanno bene tappi di sughero e metallo, erogatori a pompetta, spray, mollette in plastica, vasetti dello yogurt.

Quali tappi di plastica si possono raccogliere?

Tappi di bibite e acqua
Tappi di detersivi, bagnoschiuma, shampoo
Tappi di creme e di dentifrici
Tappi di penne e pennarelli
Capsule di uova di cioccolata

Il percorso del tappo

Il viaggio del tappo di plastica inizia proprio dalle nostre case, classi o luoghi di lavoro nel momento in cui decidiamo di conservarlo e di non gettarlo insieme alla bottiglia.

Da qui verrà portato in uno dei nostri centri di raccolta presenti in tutta Italia dove lo stoccheranno insieme ad altri tappi, per essere poi ritirati dalle ditte specializzate nel riciclo della plastica.

Le aziende che ritirano i tappi danno un corrispettivo di soldi al CMSR, questi fondi vengono inviati a Dodoma, in Tanzania, per la costruzione dei pozzi o acquedotti nei villaggi.

I tappi una volta macinati vengono fusi per poi stampare e creare altri oggetti, sia di uso quotidiano che più particolari.

Il risultato di oltre 20 anni di raccolta tappi

La finalità della campagna è stata duplice fin dagli inizi:

  1. sensibilizzare la popolazione alla tematica del riciclo informando giovani e adulti sulla salvaguardia delle risorse naturali;
  2. promuovere la solidarietà internazionale per la costruzione dei pozzi di acqua potabile nella regione di Dodoma in Tanzania.

Tappi raccolti

Euro ricavati

Siamo riusciti a portare l’acqua potabile a 97.700 persone in Tanzania

Villaggi Raggiunti

Pozzi Realizzati

Acquedotti

Fontanelle

Serbatoi

Abbeveratoi

Vuoi sostenere la raccolta tappi?

  1. raccogli i tappi e portali a un Centro di Raccolta
  2. apri un punto di raccolta
  3. diventa volontario per il trasporto dei tappi
  4. fai una donazione
Hai domande sulla raccolta tappi?
Vuoi aiutarci diventando volontario?

  • Chiamaci allo 0586 887350
  • Scrivi a simona@cmsr.org
  • Compila il modulo qua sotto

FAQ – Domande frequenti sulla raccolta tappi di plastica

Dove posso portare i miei tappi di plastica?

Per trovare il centro di raccolta più vicino è possibile visitare la nostra pagina Centri di Raccolta Tappi oppure telefonare in ufficio al numero 0586 88 73 50

Perché in alcune regioni la raccolta non è attiva?

Perché purtroppo non troviamo aziende che siano interessate ad acquistare i tappi. Un’altra possibilità invece riguarda la mancanza di volontari disponibili ad aprire un centro di raccolta. Potresti aiutarci tu? 🙂

Vorrei aprire un centro di raccolta. È costoso?

No, è totalmente gratuito e vi forniremo noi il materiale promozionale necessario!

Mi piacerebbe coinvolgere gli studenti di una scuola in questa iniziativa. Come posso fare?

ScrivI una mail a blandina@cmsr.org e ti daremo le indicazioni per iniziare l’attività. Inoltre ci mettiamo a disposizione per incontri in presenza o da remoto dove illustriamo l’iniziativa agli studenti.

Perché avete scelto di raccogliere i tappi e non le bottiglie?

I tappi sono realizzati in materiale PE e PP. Sono plastiche vergini 100% riciclabili al contrario di alcune bottiglie. Sono inoltre facili da trasportare e stoccare permettendo il recupero massimo dello spazio durante il trasporto.

Perché non tutti i tappi vanno bene per la raccolta?

Perché in alcuni casi sono presenti componenti metalliche o di altri materiali che rischiano di rovinare i macchinari che si occupano di triturare i tappi.

Quanti tappi ci vogliono per costruire un pozzo?

Circa 22 milioni di tappi!

Notizie sulla Raccolta Tappi di plastica