Spezie – Altromercato

Categoria:

Descrizione

Spezie provenienti dallo Sri Lanka.

CANNELLA IN BASTONCINI: In Sri Lanka la cannella della più pregiata qualità viene raccolta e arrotolata a mano per poi essere essiccata naturalmente al sole. Spezia calda e dolce, ed è uno tra gli ingredienti più amati in tutte le cucine del mondo.
CANNELLA MACINATA
CARDAMOMO IN SEMI: Il cardamomo ha un aroma fresco e pungente, tra il limone e l’eucalipto. Abbinamenti: legumi (come le rinomate lenticchie all’indiana), verdure, marinate e pietanze bollite, in particolare il pesce. È un tocco prelibato anche con la frutta al forno o nei liquori digestivi.
CHIODI DI GAROFANO INTERI: Di qualità molto aromatica, di dimensione grande, integri, tra i più pregiati sul mercato. Abbinamenti: carni in umido, sformati, prosciutti, frutta cotta, salse (es. worchester), pane speziato, brodo di carne, marinate, dolci e budini (Christmas pudding inglese), vin brulé.
CUMINO IN SEMI: Il cumino è una spezia considerata regina della cucina asiatica, presente nella maggior parte delle ricette culinarie e mediche dei romani e del Medioevo; si usa ancora per estrarne un olio essenziale dal potere digestivo, analogamente al finocchio. Abbinamenti: ha un’ottima affinità culinaria con il pepe, il coriandolo ed il peperoncino.
CURCUMA MACINATA: Abbinamenti: uova, verdure, riso, pesce e molluschi.
CURRY SAPORITO: Il curry è una miscela tradizionale di spezie indiane, che può variare a seconda del piatto al quale si abbina; è adatto a carni bianche, verdure e piatti più delicati. Combina coriandolo, pepe nero, finocchio, aneto, cardamomo, chiodi di garofano, cannella, riso, curcuma, cumino, noce moscata e citronella.
NOCI MOSCATE INTERE: Abbinamenti: per piatti di riso e nei pudding. Insaporisce puré, besciamelle, ripieni di verdure o pasta fresca, liquori, bevande calde, sformati di formaggi. Analogamente al pepe, si grattugia a fine cottura, meglio se a fuoco spento.
PEPE BIANCO IN GRANI: Il pepe bianco deriva dal solo seme del frutto e si ottiene tenendo a bagno per circa una settimana il frutto del pepe; in questo modo la polpa si decompone e può facilmente essere eliminata. Rimosso la parte esterna, il seme viene essiccato.
PEPE NERO IN GRANI:Ha un profumo intenso e se mescolato a quello bianco crea un equilibrio aromatico perfetto.
PEPE NERO MACINATO
SENAPE IN SEMI: Coltivata nella giungla a Nord dello Sri Lanka, ha grani piccoli molto aromatici e piccanti. Abbinamenti: cereali, formaggi freschi o pietanze a base di verdura.
SPEZIE PER VIN BRULÈ: Posto in infusione nel vino caldo, il sacchettino di spezie per vin brulè sprigiona un meraviglioso profumo e porta l’amicizia nelle serate d’inverno. In questi sacchetti sono racchiusi: il chiodo di garofano, la cannella a pezzi, corteccia essiccata, e il pepe nero in grani.
VANIGLIA IN BACCHE:La vaniglia è un’orchidea della quale si utilizza il baccello essiccato; un po’ come il cioccolato, la vaniglia è una tra le preziose eredità lasciate dalla civiltà precolombiana. Viene utilizzata per aromatizzare dolci, zucchero, latte e altre preparazioni di pasticceria, ma anche nei piatti salati, soprattutto nelle cucine orientali e africane.
ZENZERO INTERO: La radice dello zenzero ha un aroma piccante e caratteristico, ha proprietà corroboranti e digestive; lo zenzero ha un sapore deciso, gradevole e rinfrescante. Abbinamenti: abbinato al peperoncino e all’aglio nelle salse giapponesi per il pesce crudo, lo zenzero caratterizza in India i chutneys e le zuppe di lenticchie.
ZENZERO MACINATO: Lo zenzero ha origine in Cina, dove già 3000 anni fa erano note le doti benefiche, corroboranti e digestive della pianta.