Come posso descrivere il mio viaggio? Non potrebbe bastare una sola parola per raccogliere tutte le emozioni che sono sorte durante questa avventura. Non è la mia prima volta in Tanzania anzi è il mio paese di nascita ma ogni volta che ritorno lì mi sembra di entrare in un altro mondo in continua evoluzione. Questa volta però è stata particolare. Il gruppo che si è creato alla scoperta di questa terra così lontana ha reso ogni momento di questo viaggio speciale. L’obiettivo di costruire un pozzo in un villaggio di così tante persone che si sono affidate a noi ha portato un senso di responsabilità e di determinazione che ha accompagnato tutto il nostro viaggio. L’avventura del Kilimanjaro invece è stata una delle cose che non avrei mai immaginato di fare nella mia vita, “superare i propri limiti”, questo è il motto che mi ha accompagnata per tutto il cammino. Ogni passo era già un obiettivo superato e poter vivere quel momento con persone speciali che già conoscevo o che ho incontrato durante il cammino ha fatto sì che tutto avesse un senso. Questo viaggio mi ha lasciato tanto e spero che un giorno tutti possano vivere queste emozioni che la Tanzania ti dona.

 

Giulia Siani