COSA FA IL CMSR

Chi siamo
Servizi al pubblico
Raccolta Tappi
Educazione
Cooperazione
Turismo Responsabile
Commercio solidale
Materiale informativo
Contatti


COSA PUOI FARE TU

 
OBIETTIVO 2008: 8 pozzi nei distretti di Chamwino, Mpwapwa, Konda e Bahi

Molti villaggi dei Distretti di Chamwino, Mpwapwa, Konda e Bahi hanno fatto richiesta di essere supportati per la costruzione di impianti idrici nelle loro aree. Le comunità di questi villaggi presentato problemi simili causati dalla mancanza di fonti d'acqua pulite e sicure. Dopo gli incontri tra la nostra sede di Dodoma e i Responsabili idrici dei Distretti è stata fatta la proposta di realizzare pozzi superficiali data la conformità del terreno e la posizione della falda acquifera. Gran parte di queste comunità beneficerà di acqua potabile attraverso tecnologie semplici e economicamente sostenibili. E’ stato stimato che potranno usufruire di ogni pozzo circa 1000 persone.

Aspetti economici
Le Comunità in questi villaggi dipendono dalle attività agricole in piccola scala con coltura di miglio, di mais, di arachidi e dall’allevamento di animali domestici come mucche, capre, asini ed maiali. Piccoli negozi al dettaglio e attività di supporto alla mietitura dei campi sono le uniche possibilità di profitto.

Situazione idrica
I villaggi hanno continuamente problemi con l’acqua a causa della mancanza di strutture adeguate. Le comunità attingono da pozzi tradizionali che spesso sono molto lontani dalle abitazioni e che non sono protetti da strutture adeguate e quindi forniscono acqua inquinata da batteri fecali.

Situazione sanitaria
E’ difficile mantenere gli standard sanitari senza un adeguato supporto idrico. La situazione sanitaria non è a dei buoni livelli in questi villaggi. Le conseguenze sono malattie agli occhi, diarrea, malattie della pelle che potrebbero essere prevenute con un approvvigionamento costante d’acqua

Il progetto
I capi-villaggio con il Dipartimento Acqua dei Distretti hanno presentato richiesta al nostro ufficio chiedendo supporto per superare i problemi attuali dell'acqua. Le donne e le ragazze giovani devono percorrere lunghe distanze per prendere l'acqua. La fonte d'acqua più vicina si trova anche a 10 chilometri da alcuni villaggi. La realizzazione del progetto ridurrà la fatica e il tempo che le donne impiegano per raggiungere la prima fonte d’acqua pulita in modo da avere più tempo per accudire i figli e dedicarsi a piccole attività lavorative per guadagnare un po’ di soldi. Inoltre la scolarità migliorerà in queste Comunità perché oltre alle donne sono anche i bambini ad occuparsi del reperimento dell’acqua.

Contributo della popolazione
La popolazione di Chololo contribuirà al progetto occupandosi di tutti i lavori di manovalanza inerenti ai lavori da eseguire. In particolare si scaverà i tubi da riparare o sostituire e le trincee per la posa dei nuovi tratti di acquedotto.

Un po' di numeri
Con 147 tonnellate di tappi si realizzano 8 pozzi
Ogni 20 tonnellate in più si costruisce un nuovo pozzo
Superando le 200 tonnellate si continuano a sostenere i progetti in Brasile
Aggiungendo 40 tonnellate si coprono le spese del progetto

FORZA RAGAZZI: PIU' TAPPI, PIU' POZZI!!!!








Centro Mondialità Sviluppo Reciproco Via della Madonna, 32 - 57123 Livorno Tel. 0586 88 73 50 Fax 0586 88 21 32 E-mail: cmsr-it@cmsr.org