COSA FA IL CMSR

Home
Chi siamo
Servizi al pubblico
Raccolta Tappi
Educazione
Cooperazione
Turismo Responsabile
Commercio solidale
Materiale informativo
Contatti


COSA PUOI FARE TU

 

Il progetto consiste nell'attivare sia iniziative di credito rurale per il sostegno dell'allevamento caprino, sia attività di miglioramento del sistema produttivo. All'interno del gruppo familiare i primi beneficiari sono le donne, in quanto si occupano di una grande parte delle attività di sostentamento della famiglia stessa: il lavoro nella machamba, la cura degli animali, l'approvvigionamento dell'acqua e della legna da ardere. Le attività agricole invece prevedono un programma di assistenza tecnica, attraverso l'impianto di una rete di estensione rurale nell'area interessata dal progetto in collaborazione con gli organi tecnici del Ministério de Agricultura e Pesca. Parallelamente a questa rete di sostegno formativo ed informativo, si metterà a disposizione dei beneficiari, un fondo di micro-credito che potrà essere utilizzato per l'acquisto di mezzi di produzione, ma anche per attività di promozione della piccola impresa familiare.
Dove: Africa meridionale, Mozambico, provincia di Inhambane, distretto di Massinga
L'alleato: Malhalhe (Ong mozambicana)
Gli obiettivi: Riattivare e migliorare il sistema produttivo agrozootecnico in area rurale attraverso l'accesso al credito. Aumentare la quantità e migliorare la qualità dei prodotti agricoli sul mercato locale. Realizzare una produzione agricola con tecniche sostenibili. Sostenere il processo di strutturazione e rafforzamento dell'Ong Malhalhe e facilitare la nascita di forme di aggregazione comunitaria in area rurale. A fronte degli obiettivi sopra citati verranno adottati dei provvedimenti specifici:
Attività di sperimentazione: aumento della produzione attraverso un miglior uso delle risorse disponibili, quali per esempio l'uso di sementi migliorate e certificate;
Centro de Apoio Pecuario: costruzione di un piccolo centro che è il luogo dove si svolgono materialmente tutte le attività di distribuzione e restituzione degli animali, nonché quelle di formazione e di un pozzo per l'approvvigionamento idrico del bestiame e della popolazione che risiede intorno al Centro stesso;
Attività di credito rurale: distribuzione a comunità formate da due famiglie di capre e becchi sotto forma di credito rurale. Dopo un certo periodo, sono restituiti i nuovi nati che sono affidati ad altre famiglie selezionate in precedenza;
Attività di microcredito: concessione di piccoli prestiti alle comunità rurali al fine di incentivare l'autosviluppo delle stesse e facilitare il miglioramento del loro livello di vita.

I risultati
Nel corso del 2002 (anno conclusivo) le attività del progetto sono state condotte in maniera estremamente positiva e proficua. Il rafforzamento istituzionale di Malhalhe è ormai un dato di fatto sia dal punto di vista dell'organizzazione che da quello della formazione del personale. Le varie attività tese al miglioramento del sistema produttivo hanno portato ad un aumento della produzione e della produttività, sia in campo agricolo che in quello zootecnico. Per quanto riguarda le opere civili, è stato costruito il "Centro de Apoio Pecuàrio". Questo edificio è il nucleo di un centro agricolo che costituisce il punto di incontro per i momenti di formazione e per le riunioni comunitarie dei beneficiari. Nel campo del credito rurale le famiglie che hanno ricevuto i caprini sono state 110 per un totale di 440 animali. Anche il fondo di rotazione ha contribuito all'acquisto di caprini e bovini per un totale di 29 beneficiari individuati. La rete di assistenza tecnica è stata l'elemento chiave di tutte le attività presso i beneficiari, con la proficua attività di formazione e pratiche sul campo, nelle quali sono stati coinvolti sia il personale tecnico locale, che gli agricoltori, che i docenti e gli alunni delle scuole primarie presenti nella zona. In definitiva possiamo affermare che, nonostante il ritardo iniziale, gli obietti finali perseguiti dal progetto sono stati completamente realizzati. I beni immobili e le attrezzature acquistati sono stati consegnati al partner locale dal momento che il progetto è stato concluso nel novembre 2002. La sostenibilità finanziaria dell'azione sarà garantita dal partner tramite le attività che continueranno anche con l'apporto di un'associazione nata spontaneamente tra gli allevatori.
Info
Finanziamento: autofinanziamento - Commissione delle comunità europee
Inizio e durata del progetto: luglio 1999 - luglio 2002
Personale espatriato presente: un agronomo capo progetto, un esperto in breve missione.

<< Torna indietro

>> Galleria fotografica del progetto Machamba








Centro Mondialità Sviluppo Reciproco Via della Madonna, 32 - 57123 Livorno Tel. 0586 88 73 50 Fax 0586 88 21 32 E-mail: cmsr-it@cmsr.org